“Il Mercoledì coi Libri” de La Dimora – Associazione Ludica Culturale

Cari a-mici, Stasera vi segnaliamo...gli eventi del mercoledì de La Dimora - Associazione Ludica Culturale! Ogni settimana, appuntamento con "Il Mercoledì coi Libri": una chiacchierata con un autore o un'autrice, per parlare di libri, letteratura e tanto altro. Dopo gli incontri in streaming con Francesca Cavallero, Emanuela Mortari, Annarita Stella Petrino ed Elena Di Fazio, si prosegue domani sera, 09/06/2021, alle 18.30, con Giuliana Misserville! Trovate qui il link all'evento su Facebook: sul canale YouTube dell'associazione, invece, trovate le registrazioni (oltre ai video…

Continua a leggere “Il Mercoledì coi Libri” de La Dimora – Associazione Ludica Culturale

“L’ultimo ospite” di P. Barbato

Cari a-mici, Dopo la trilogia "Io so chi sei", "Zoo" e "Vengo a prenderti", Paola Barbato esce con un nuovo romanzo thriller: "L'ultimo ospite" (Edizioni Piemme), disponibile da oggi in formato cartaceo e in ebook. Direttamente dal sito dell'editore, vi mettiamo qui di seguito un estratto della scheda-libro: "All'inizio è solo una sensazione, un fastidio. L'odore di polvere mista a muffa, certo. Ma anche qualcosa di stonato [...]. Sono solo piccoli dettagli che non combaciano, un cuscino spostato, una serie infinita di…

Continua a leggere “L’ultimo ospite” di P. Barbato

“Almanacco dell’orrore popolare” a cura di F. Camilletti e F. Foni

Cari a-mici, Oggi segnaliamo l'uscita di una nuova guida Odoya: l'"Almanacco dell'orrore popolare", a cura di Fabio Camilletti e Fabrizio Foni!Di seguito, un estratto dalla scheda-libro: "[...] 'Almanacco dell’orrore popolare' non è solo un viaggio alla scoperta del folk horror della provincia italiana. È, anzitutto, un’indagine sulle tensioni più segrete che animano la cultura della penisola: l’onnipresenza del passato e la compresenza di antico e moderno, la permeabilità tra mondo subalterno e cultura alta e lo slittare continuo tra centro e margine…

Continua a leggere “Almanacco dell’orrore popolare” a cura di F. Camilletti e F. Foni

“Favole e leggende del Giappone” di C. Ferrand

Cari a-mici, Stasera segnaliamo "Favole e leggende del Giappone" di Claudius Ferrand, un'altra meraviglia targata ABEditore! Si tratta di "una raccolta di tredici favole alla maniera di La Fontaine, in cui animali parlanti – che simboleggiano difetti, vizi e virtù degli esseri umani – eventi satirici e personalità contrastanti si fanno portatori di una morale profonda, talvolta espressa esplicitamente". La traduzione è a cura di Annarita Tranfici e Giuseppina De Vita. Claudius Ferrand (1868-1930) fu un padre missionario della Società per le missioni…

Continua a leggere “Favole e leggende del Giappone” di C. Ferrand

“L’esercito segreto” di F. Ricciardiello

Cari a-mici, Condividiamo con voi l'annuncio di una nuova uscita targata "Futuro Presente" (Delos Digital): "L'esercito segreto" di Franco Ricciardiello! "In una Madrid futura ma non troppo, l’utopia realizzata dell’Immensa Democratica somiglia troppo a una sinistra distopia. Un giorno, una serie di strani attentati prende di mira quadri, libri e luoghi del sapere. Quando un’affascinante donna appare sul suo cammino, un conservatore museale del Prado si ritrova coinvolto in una fuga rocambolesca tra vangeli apocrifi, simbologia cristiana e dottrine segrete. Autore…

Continua a leggere “L’esercito segreto” di F. Ricciardiello

“Leviathan – Il risveglio” di J. S. A. Corey

Immagine tratta da Amazon "L’umanità ha colonizzato l’intero sistema solare, spingendosi fino all’orbita di Nettuno grazie alla scoperta di un avveniristico motore a fusione. Jim Holden presta servizio sulla Canterbury, un cargo che trasporta ghiaccio attraverso gli infiniti spazi tra gli anelli di Saturno e la Fascia, l’arcipelago di asteroidi che si estende tra Marte e Giove. Incaricato di ispezionare il relitto di una nave spaziale, la Scopuli, sopravvivrà alla distruzione della Canterbury in seguito a un proditorio attacco nemico. Un fatto…

Continua a leggere “Leviathan – Il risveglio” di J. S. A. Corey

“The Witcher”

Giusto in tempo per le vacanze di Natale ha esordito su Netflix "The Witcher", serie in co-produzione USA-Polonia e tratta dalla saga di Geralt di Rivia, a sua volta nata dalla penna di Andrzej Sapkowski.Lo strigo Geralt, un non-umano uccisore di mostri, non è nuovo alle trasposizioni: oltre al famoso videogioco ("The Witcher", "The Witcher 2: Assassins of Kings" e "The Witcher 3: Wild Hunt"), ha avuto anche una versione a fumetti nei primi anni Novanta e un’altra pubblicata…

Continua a leggere “The Witcher”

“Dark”: viaggiare nel tempo, tra filosofia e fantascienza

L’ormai vasto mondo delle serie tv originali Netflix comprende un’ampia varietà di generi: dramma, azione, commedia, animazione, horror… Senza entrare in discussioni sul rapporto quantità/qualità, che meriterebbero un articolo a parte (…e no, non parliamo solo del tracollo della quarta e quinta stagione di “Black Mirror”), ci limitiamo a dire, con felina decisione, che “Dark” è tra le migliori che siano mai state prodotte da Netflix e crediamo che manterrà questo primato ancora a lungo.[Attenzione: da qui in poi…spoiler!]Prodotta…

Continua a leggere “Dark”: viaggiare nel tempo, tra filosofia e fantascienza

“Dracula”: da Stoker a Netflix

Un mostro che si nutre di sangue umano; né vivo né morto, a volte con l'aspetto di una giovane donna, molto più spesso un uomo, o di sesso indefinibile; famelico, caccia di notte e si nasconde sottoterra; non ha anima e non può morire se non ingannato con astuzie che pochi uomini coraggiosi conoscono.Il vampiro è la figura più affascinante del folklore, trasversale in tutte le culture da Occidente a Oriente e declinato in mille forme dalla Preistoria a…

Continua a leggere “Dracula”: da Stoker a Netflix

“Mercedes” di D. Cuello

Uno dei fumetti più attesi dell'anno è stato senza dubbio il nuovo graphic novel di Daniel Cuello, "Mercedes", pubblicato dalla BAO Publishing come i precedenti, "Guardati dal beluga magico" (2018) e "Residenza Arcadia" (2017).[Attenzione: da qui in poi...spoiler!]Un albero rachitico, un bambino che cammina da solo; un suicidio in due tavole, senza suoni, muto, scandito con freddo distacco, dalle carte disordinate sulla scrivania al primo piano della finestra aperta: ricordi e anticipazioni che capiremo solo più avanti, dopo essere…

Continua a leggere “Mercedes” di D. Cuello